Arriva l’Arezzo allo “Speroni”, la Pro Patria vuole ritrovare la vittoria

Sabato 30 marzo (ore 14.30) i tigrotti ospiteranno i toscani di mister Dal Canto. Cinque indisponibili per Javorcic

pro patria novara

Dopo più di un mese la Pro Patria tornerà a giocare a Busto Arsizio. Dal 24 febbraio – vittoria contro l’Albissola e festeggiamenti del centenario – a oggi i tigrotti hanno giocato solo in trasferta, senza riuscire a fare punti. L’unica vittoria finora raccolta nel mese di marzo è stata quella a tavolino per l’esclusione dal campionato del Pro Piacenza.

Sabato 30 marzo (ore 14.30) i biancoblu torneranno finalmente a giocare sul campo amico, dove nel 2019 sono arrivate solo vittorie. Ospite di turno sarà l’Arezzo, attualmente terzo in classifica e avversario temibile.

Il momento poco positivo della Pro Patria viene sottolineato anche dalle tante indisposizioni. Saranno cinque i sicuri assenti: infortunati di lungo corso Mario Santana e Manuel Lombardoni, Niccolò Gucci ha avuto una ricaduta mentre Alex Pedone è un’assenza dell’ultimo momento. In permesso per motivi familiari invece Ansoumana Sanè.

Mister Ivan Javorcic non fa drammi e prova a guardare il lato positivo: «I risultati negativi non sono figli di un momento di rilassamento, a ogni squadra capitano momenti di brillantezza e altri meno. Anche a livello di episodi è un periodo poco positivo. Stiamo facendo un campionato fantastico, ci sta un periodo di flessione. Anche l’Arezzo ultimamente ha pagato qualcosa a livello di risultati. Abbiamo perso in settimana due giocatori che pensavamo di avere a disposizione; dobbiamo stringere i denti, non a caso il nostro miglior momento della stagione è stato quando abbiamo avuto a disposizione tutta la rosa».

Nonostante il terzo posto, l’Arezzo non riesce a vincere da quattro turni. Sconfitta 1-0 a Cuneo, pareggio 1-1 contro il Novara, ko 3-0 a Carrara e infine 1-1 contro il Piacenza. Mister Dal Canto recupera tutti a parte Butic. L’ex Brunori ha subito un un colpo nell’ultima di campionato ma difficilmente il capocannoniere del cavallino rampante, 9 gol come Cutolo, non avrà una chance dal primo minuto.

La diretta di VareseNews è già iniziata (GUARDA QUI). Potrete commentare in diretta e interagire con gli hashtag #DirettaVn e #ProPatriaArezzo sui social.

CLASSIFICA: Virtus Entella 60; Piacenza 56; Arezzo, Pro Vercelli 54; Robur Siena, Pisa, Carrarese 53; Pro Patria 46; Novara 43; Pontedera 42; Jubentus 38; Olbia 34; Gozzano, Alessandria 33; Pistoiese, Arzachena 30; Cuneo 27; Albissola 23; Lucchese 21. Pro Piacenza escluso.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 29 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore