Varese News

Un corso in biblioteca per imparare le manovre di disostruzione sui bambini

Un corso per apprendere le manovre fondamentali per il primo soccorso dei bambini. Operazioni che in caso di emergenza possono fare l a differenza

disostruzione pediatrica

Un corso per apprendere le manovre fondamentali per il primo soccorso dei bambini. Operazioni che in caso di emergenza possono fare l a differenza.

La Presidente del Progetto Layla Aps Giovanna Romano con la dottoressa Michela Garbagnoli, Medico Anestesista del Reparto di Rianimazione H S. Antonio Abate di Gallarate, diretto da Emanuele Bossi e Olivia Rampoldi, Volontaria e Istruttore Manovre SalvaVita Pediatriche di Croce Rossa Comitato di Gallarate e Referente Regionale, presenteranno una lezione informativa gratuita sulle manovre di disostruzione in età pediatrica presso.

L’appuntamento è previsto per il 5 aprile alle ore 21 presso la sala polivalente della biblioteca di via Marconi 2.

Si tratta di un progetto Croce Rossa che nasce dalla sentita esigenza di diffondere le linee guida sulla disostruzione pediatrica (MDPed) e sulle manovre accessorie di rianimazione cardiopolmonare pediatrica ad esse collegate, tra sanitari (medici e infermieri) e laici (maestre, insegnanti, allenatori, baby-sitter, genitori, bagnini, nonni, assistenti sociali di bimbi con disabilità etc…).

I temi che verranno trattati saranno la prevenzione, i bambini sono gli individui nei confronti dei quali va posta in essere la massima tutela; della cui protezione siamo tutti responsabili, alla cui integrità psicofisica è necessario mirare; e il cosa fare e cosa non fare se ci dovessimo trovare davanti ad un bambino con un ostruzione completa delle vie aeree, l’importanza di intervenire tempestivamente prima dell’arrivo dei Soccorsi Avanzati può fare la differenza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore