Varese News

Un mese intero dedicato alla cultura

Sarà un mese intenso a Fagnano Olona: dal 29 marzo al 3 maggio, infatti, la Pro loco ha in serbo un ricco calendario di eventi per “il mese della Cultura”

I castelli da visitare

Dopo la grande partecipazione avuta con la serata “Esperienze di donne”, tenutasi lo scorso 15 marzo, la Pro Loco punta a bissare il successo di pubblico con diversi eventi volte a conquistare l’attenzione dei fagnanesi grazie a musica, poesia, presentazioni di libri, teatro e monologhi di cabaret. Lo scopo è far conoscere autori e artisti locali ad una platea di amanti della cultura, che potranno scegliere fra sette serate, tutte ad ingresso gratuito.

Si inizia il 29 marzo alle 21 in biblioteca, con la presentazione del romanzo noir di Emanuela Signorini “Il sangue nero di Mussolinia”. Il secondo evento della kermesse mira invece a far sorridere: il 31 marzo alle 17 nell’aula magna della scuola Fermi, Fabrizio Saporiti sarà il protagonista di un monologo teatrale di cabaret dal titolo “Racconti ironici e ridanciani“.

Passione per la storia e per il teatro gli ingredienti dell’appuntamento del 5 aprile alle 21: sempre nell’aula magna dell’istituto Fermi, il pubblico potrà godere della Pièce teatrale “Andrea Chénier“, un dramma di ambiente storico di Umberto Giordano.

Il 6 e il 7 aprile tutti i fagnanesi amanti dell’avventura saranno chiamati a raccolta per ascoltare il racconto del viaggio in solitaria, dall’altra parte del mondo, di Angela Bonaccorso: “Consigli, paranoie e avventure di un viaggio pazzesco fra zaini in spalla e biciclette. L’appuntamento con la protagonista è previsto il 6 aprile alle 17 al castello Visconteo. A seguire, lo stesso giorno fino alle 18 e l’indomani negli orari 10-12 e 15-18, sarà possibile visitare la mostra fotografica.

Il 12 aprile si cambia totalmente registro, con la presentazione del libro-saggio di Manuela Pompas “Storie di Reincarnazione”: l’appuntamento è alle 21. nell’aula magna della scuola Fermi.
Dopo due giorni è la solidarietà a farla da padrona, con tre spettacoli di musica e teatro dal titolo “In…canto a Fagnano“ che saranno presentati al pubblico il 14 aprile alle 17 al Fermi.

Il 3 maggio è infine il momento di spegnere le candeline per il Circolo Culturale l’Alba, che festeggia i primi dieci anni di attività presentando l’antologia “I Quaderni dell’Alba” alle 21 al circolo ACLI a Bergoro.
Una rassegna variegata, quindi, per un lavoro corale di organizzazione, che ha visto la collaborazione di diverse associazioni cittadine: il circolo Culturale l’Alba, le ACLI di Bergoro, l’Associazione 2L Lombardia Lucania, la libreria Millestorie, Foto G&B, Eugenio Barbaresco Fotografo, l’Associazione “Insieme è bello” e la Compagnia di Canto Vittorio Tosto, oltre al patrocinio del comune di Fagnano Olona.

Soddisfazione da parte degli organizzatori, che auspicano una grande partecipazione da parte dei loro concittadini: “In questo periodo storico di crisi economica e di valori, la cultura viene sempre più relegata ai margini delle attenzioni – scrivono in una nota i volontari della Pro loco – Siamo contenti di riuscire a proseguire questo percorso e di poter proporre ai fagnanesi una rassegna ricca e intensa di appuntamenti”.

di
Pubblicato il 19 Marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore