L’uomo trovato morto nel parcheggio di Malpensa era il fondatore dei “Supermercati Brianzoli”

Peppino Franchini, 74 anni, di Lentate sul Seveso è stato trovato cadavere all'interno della sua auto. Fondò la catena di supermercati poi venduti a Berlusconi

Generico 2018

L’uomo trovato morto nel parcheggio dell’aeroporto di Malpensa era Peppino Franchini, 74 anni, di Lentate sul Seveso.

Imprenditore, è stato il fondatore dei “Supermercati Brianzoli”, marchio divenuto famosissimo negli Anni ’70 e ’80. A ritrovarlo cadavere in auto gli agenti della Polaria, allertati dai carabinieri a loro volta avvisati dalla moglie di Franchini. Lo hanno rintracciato grazie alla funzione Gps del suo telefono cellulare.

Sono in corso le indagini sulle cause della morte. Le ipotesi più probabili sono il malore o il gesto volontario per abuso di farmaci. Erede di una famiglia di imprenditori nel ramo alimentare, il nonno era proprietario di un macello, il papà aprì tre macellerie e poi il primo supermercato fino alla nascita del marchio “Supermercati Brianzoli”, aperti nel 1974 con quattro punti vendita e arrivati ad essere più di 60 pochi anni dopo. Appassionato di ciclismo, la “SB” sponsorizzò gare ed eventi ciclistici in tutta Italia. A inizio Anni Ottanta il gruppo venne assorbito dalla Fininvest di Silvio Berlusconi e passò sotto il marchio Standa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore