Varese News

Preso ladro al cimitero: “Lo facevo per profitto”

Un uomo di 50 anni è stato fermato dalla Polizia Locale mentre cercava di allontanarsi con una decina di monili nascosti in una borsa

cimitero legnano

La Polizia Locale di Legnano ha sorpreso un uomo in flagranza di reato al cimitero monumentale. Nel pomeriggio del 23 aprile gli agenti impegnati nella prevenzione di furti nei cimiteri anche a seguito di segnalazioni effettuate dai cittadini hanno seguito e bloccato una persona sospetta. (foto da Wikipedia)

L’uomo, un italiano cinquantenne, cercava di allontanarsi dal luogo sacro con una decina di monili fra statuette, portalumi e vasi in rame occultati in una borsa. Oggetti dal valore economico contenuto ma che possono essere importanti dal punto di vista affettivo e che il ladro ha ammesso di avere sottratto dalle tombe per trarne profitto. Per lui, denuncia alla Procura della Repubblica per furto, con l’aggravante di avere sottratto beni esposti alla pubblica fede. 

Sono in corso accertamenti per restituire ai legittimi proprietari quanto recuperato. «Ancora una volta – sottolinea l’assessore alla Sicurezza, Maira Cacucci – è stata importante la collaborazione dei cittadini oltre che, nel caso specifico, dei servizi cimiteriali».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore