Busto invasa da 1500 cuori per l’associazione Bianca Garavaglia

Oltre 1500 persone hanno preso parte alla Corsa della Speranza organizzata dall'associazione per raccogliere fondi a favore della ricerca sui tumori pediatrici

corsa della speranza associazione bianca garavaglia

1500 le persone (molte accompagnate dagli amici a quattro zampe) che domenica mattina hanno corso, camminato, pattinato per le strade della città, colorandola di verde e fucsia, le tinte del fiore disegnato da Bianca Garavaglia, simbolo inconfondibile dell’Associazione che da più di 30 anni si occupa di raccogliere fondi per la cura e la ricerca sui tumori pediatrici (info www.abianca.org/).

Quando si dice “il cuore di Busto” si intende questo: 1500 sorrisi, 1500 applausi, 1500 abbracci tutti dedicati a Bianca e a Beatrice, la piccola testimonial della giornata. A lei il compito di dare il via alla corsa della speranza di Busto, insieme al sindaco Emanuele Antonelli, a Miriam Arabini Assessore all’Inclusione Sociale e all’assessore alla Cultura Manuela Maffioli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore