Varese News

Bocciata la mozione 5 Stelle per chiudere Accam, Cenci: “Siamo al paradosso”

Hanno votato contro Lega e Forza Italia mentre il Pd si è astenuto. Il consigliere pentastellato attacca: "Vergognosi"

inceneritore borsano busto arsizio accam

Il Consiglio regionale della Lombardia ha bocciato la mozione del M5S Lombardia che chiedeva la dismissione dell’inceneritore ACCAM di Busto Arsizio. La mozione arriva anche in conseguenza dell’indagine della Procura e della Dda di Milano denominata “Mensa dei Poveri” e che ha coinvolto anche parte del cda di Accam e il direttore generale della società partecipata dai 27 comuni dell’Altomilanese e del Varesotto.

Roberto Cenci, consigliere regionale del M5S Lombardia, non l0ha presa bene e dichiara: “Ormai siamo al paradosso che mancano rifiuti da bruciare perché fortunatamente in Lombardia la differenziata sta funzionando brillantemente. Ed è destinata a crescere nei prossimi anni. Accam non ha più futuro è un cadavere ambulante e può chiudere già da domani. È obsoleto, con un impatto non indifferente sulle emissioni e produce poca energia come ha dichiarato l’Assessore Cattaneo in Consiglio regionale. Mettergli un vestito nuovo non lo ringiovanirà. Lega e Forza Italia, che hanno votato contro la chiusura, sono vergognosi. Ancora una volta danno prova concreta della loro totale indifferenza per l’inquinamento del pianeta, l’ambiente e la salute dei cittadini. Fanno politiche pro ambiente a parole, e quando si vota votano per l’inquinamento e l’incenerimento dei rifiuti. Fontana non vuole rifiuti da altri paesi, lo dimostrino con il voto. Il PD si è astenuto, a dimostrazione che nemmeno il centro sinistra è garanzia di aria respirabile. A pagarne le spese tutti coloro che vivono intorno all’inceneritore e i lombardi che respirano l’aria più inquinata d’europa. Non mancheremo di insistere fino alla chiusura di ACCAM”.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 04 Giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore