Duecento al giorno i voli Alitalia spostati su Malpensa

Nel primo giorno saranno 170. Trasferiti da Linate sedici aerei e 731 dipendenti fra piloti e assistenti di volo

Primo giorno di voli da Linate a Malpensa

Saranno in media duecento al giorno i voli Alitalia operativi a Malpensa, trasferiti da Linate, nei tre mesi di chiusura dello scalo milanese.

Il primo volo “trasferito” è decollato alle 6.39 di sabato 27 luglio, proprio un Alitalia, diretto a Roma Fiumicino.

Alitalia ha spostato le proprie operazioni in gran parte a Malpensa e in parte più ridotta a Bergamo.
Nei tre mesi saranno di base a Malpensa sedici aerei Alitalia (dieci Airbus e sei Embraer).
Nella giornata di sabato 27 luglio, primo giorno di trasferimento delle operazioni a Malpensa, Alitalia effettua 170 voli da e per Malpensa, fra partenze e arrivi. Nei tre mesi di chiusura di Linate, i posti offerti ogni giorno da Alitalia sull’aeroporto di Malpensa saranno in media 22.000, tra arrivi e partenze.

Alitalia ha trasferito da Linate a Malpensa 731 persone fra piloti e assistenti di volo che si aggiungono ai 284 che già operano regolarmente su Malpensa. La compagnia ha predisposto un apposito centro di presentazione equipaggi (Crew Briefing Center) per la gestione ottimale di tutta l’attività degli equipaggi. Il personale del Crew Briefing Center è stato rinforzato con una apposita task force di personale di staff a supporto delle operazioni. Inoltre sono state intraprese una serie di iniziative tese a ottimizzare le operazioni di partenza e di transito degli equipaggi (come, ad esempio: documentazione tecnica per il volo direttamente a bordo, o agevolazioni per il trasferimento degli equipaggi da un aereo all’altro).

L’intero nucleo tecnico di manutenzione presente su Linate, 53 persone, è stato trasferito sull’aeroporto di Malpensa, spostando anche tutte le attrezzature necessarie: autovetture, sollevatori, materiale aeronautico di ricambio. La natura e i volumi delle attività manutentive rimarranno identiche e si sommeranno a quelle già svolte su Malpensa, nel rispetto dei requisiti imposti dalla normativa aeronautica.
Addetti aeroportuali: Saranno circa cento le persone che Alitalia impiegherà nei servizi di assistenza a terra e come supporto al proprio fornitore dei servizi di “handling”. E’ stata inoltre inviata una task force da Roma Fiumicino per facilitare ulteriormente l’assistenza ai passeggeri

Tutto il personale trasferito ha completato nei mesi scorsi un apposito percorso di familiarizzazione con le diverse aree dell’aeroporto di Malpensa.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore