Cascina pericolante di Santo Stefano: chiusura e messa in sicurezza

La decisione del sindaco di Oleggio dopo il sopralluogo nel vecchio stabile pericolante

Oleggio generica

A seguito della verifica sullo stato pericolante per la sicurezza pubblica della vecchia cascina di Oleggio in via Santo Stefano, è stata ordinata la messa in sicurezza.

«Lo stato dei luoghi, in specie per i tetti e le murature che appaiono pericolanti, con evidenti possibilità di crollo, costituiscono pertanto motivo di preoccupazione, e tali da suscitare pericolo per i vicini e per gli utenti della strada pubblica che costeggia un lato del fabbricato», si legge nell’ordinanza del sindaco: da qui la necessità a sollecitare un intervento urgente.

Oltre alla messa in sicurezza dell’edificio, il proprietario dello stabile dovrà garantire delle condizioni decorose dell’area, «per evitare un proliferare di vegetazione infestante o di animali nocivi».

 

«Sarà inoltre premura della proprietà provvedere, nei tempi necessari, ad incaricare le dovute ditte alla regolare e costante pulizia dell’area anche nei prossimi anni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 Agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore