Varese News

Alla frontiera con il documento rubato, denunciato ed espulso

L'uomo aveva una regolare carta d'identità sulla quale, però, c'era una foto diversa. È stato così identificato e denunciato

Malpensa generica 2019

Nella serata di venerdì 13 settembre i Carabinieri in servizio presso l’aeroporto della Malpensa, nel corso di un servizio finalizzato al controllo dei passeggeri presenti nell’area arrivi dello scalo aeroportuale, hanno fermato un cittadino dal fare sospetto che, per farsi identificare, ha mostrato ai militari una carta di identità spagnola. (immagine di repertorio)

Gli operatori, pur riconoscendo la veridicità del documento di riconoscimento, si sono però immediatamente accorti che la foto contenuta all’interno della carta d’identità non corrispondeva a quella del soggetto presente davanti a loro. 

Sono quindi subito scattate le verifiche del caso, il soggetto è stato accompagnato in caserma e, a seguito degli accertamenti effettuati, è emerso che in realtà era un cittadino siriano di 38 anni, in possesso di un documento di identità rubato in Spagna nel mese di luglio 2019. 

Per tali motivi l’uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio per i reati di sostituzione di persona e ricettazione. I Carabinieri hanno inoltre interessato i competenti organi prefettizi i quali emettevano nei suoi confronti un decreto di espulsione che gli è stato nell’immediatezza notificato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore