Varese News

Ladri identificati e biciclette restituite, due casi risolti dai carabinieri

Le biciclette sono state riconsegnate ai “sorpresi” legittimi proprietari che ormai ritenevano di non poter più recuperare i propri velocipedi

carabinieri furto biciclette

Carabinieri 2, ladri di biciclette 0. Nel giro di poche ore i Carabinieri della Stazione di Busto Arsizio hanno identificato e denunciato due diversi autori di furti di biciclette: in entrambi i casi sono risultate fondamentali le immagini di videosorveglianza analizzate dai militari che, in un caso, hanno direttamente riconosciuto l’autore – in un secondo caso, invece, è risultata assai importante la collaborazione dei Carabinieri delle Compagnie limitrofe a cui abitualmente si inoltrano le immagini dei reati i cui autori non appaiono come “locali”; in questo specifico caso sono stati coinvolti i Carabinieri di Novara.

Il primo soggetto individuato è un pluripregiudicato di Busto 45enne, celibe, disoccupato, già sottoposta alla misura della sorveglianza speciale; l’uomo è risultato responsabile di un furto di bicicletta consumato in data 5 settembre, a Busto Arsizio, in via Milano, ai danni di una 50enne che aveva lasciato la propria mountain bike fuori dal posto di lavoro.

Il secondo ladro, invece, è stato identificato grazie alla collaborazione dei Carabinieri di Novara: si tratta di un 35enne, residente a Trecate (No) di fatto senza fissa dimora, celibe, disoccupato, pregiudicato; nei confronti dello stesso, ancora una volta grazie all’analisi dei sistemi di videosorveglianza, venivano raccolti univoci indizi si colpevolezza in relazione alla commissione del furto di bicicletta consumato in data 3 settembre, in Busto Arsizio, via Magenta, ai danni di un 60enne di Busto, impiegato, che aveva lasciato la propria bici fuori da un bar.

Le biciclette sono state riconsegnate ai “sorpresi” legittimi proprietari che ormai ritenevano di non poter più recuperare i propri velocipedi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore