Lite per l’affitto finisce male: gravissimo un 34enne

L'aggressione è avvenuta al culmine di una discussione per un subaffitto. L'uomo ha impugnato un'ascia e ha colpito più volte

carabinieri legnano

È ricoverato all’ospedale di Legnano in condizioni gravissime un 34enne aggredito nella notte a Turbigo. L’uomo, di nazionalità turca, è stato ripetutamente colpit, la notte scorsa, al collo e alla testa da un connazionale armato di accetta.

I carabinieri di Legnano hanno arrestato l’aggressore di 42 anni, con l’accusa di tentato omicidio.
Secondo una prima ricostruzione, l’aggressione sarebbe avvenuta al culmine di un litigio nato per questioni economiche relative al subaffitto di un appartamento. L’aggressore avrebbe impugnato l’asta e colpito il connazionale pi volte.

Sul posto è intervenuto il 118 che ha portato in codice rosso la vittima in ospedale, dove è ricoverato in pericolo di vita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore