Anche Robecchetto blocca il 5G: “Aspettiamo studi più approfonditi”

Il sindaco Giorgio Braga annuncia lo stop alla tecnologia 5G nel suo comune: “Fra sei mesi faremo un punto, insieme alla minoranza”

Robecchetto con Induno generica

“Dopo la delibera di giunta, adesso l’abbiamo portata anche in consiglio comunale. Ed è passata all’unanimità”. Il sindaco di Robecchetto con Induno Giorgio Braga ha annunciato l’approvazione della moratoria che blocca la costruzione di antenne 5G.

Il tema è molto sentito nella zona dell’alto milanese: nelle scorse settimane la moratoria era stata approvata anche a Castano Primo e Magnago. “Abbiamo già inviato – aveva detto a Malpensanews il sindaco di Castano Giuseppe Pignatiello – una lettera al ministero della Salute (presieduto da Roberto Speranza di Leu, ndr), che adesso dovrà risponderci entro 90 giorni”.

“Fra sei mesi – ha dichiarato Braga – faremo nuovamente il punto sul tema, insieme all’opposizione. Al momento ci sono diversi studi contrastanti: alcuni non rilevano danni particolari per la salute; altri, invece, mettono in guardia sui rischi legati all’aumento delle frequenze. Vogliamo quindi aspettare studi più approfonditi”.

Attualmente, la maggior parte degli studi invita alla cautela, da entrambe le parti: se è ancora quasi impossibile rilevare effetti concreti sulla salute dell’uomo (i tempi per questi studi sono molto lunghi; non ci sono ancora risposte definitive sulle tecnologie precedenti e in uso da diversi anni), tutti gli scienziati invitano comunque a non diffondere allarmismi.

La scelta dei comuni dell’alto milanese, in ogni caso, non va contro la tecnologia. Sia Pignatiello che Braga ritengono però che “la salute dei cittadini deve essere la priorità”.

Il primo cittadino di Robecchetto ha poi annunciato passi avanti sui varchi per l’ingresso nel centro cittadino: “Se riusciamo, voteremo la delibera già quest’anno (nel consiglio comunale che si farà martedì 17 dicembre, ndr). Altrimenti slitterà all’anno prossimo. In ogni caso – precisa – i lavori partiranno tra la primavera e l’estate 2020”.

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 04 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore