L’antica Grecia va in scena all’auditorium Paccagnini

Lo spettacolo della compagnia teatrale gallaratese 'Crossroads': un viaggio nella terra dove è nata la civiltà occidentale, tra uomini e dei

teatro paccagnini castano primo

Uno spettacolo per entrare nella mente degli antichi greci, tra sacro e profano. All’auditorium Paccagnini di Castano Primo, una serata dedicata al mondo che ancora oggi, a distanza di più di 2000 anni, continua ad affascinarci.

Si chiama Uomini e dei ed è scritto interamente da Giorgio Putzolu, decano del teatro e fondatore della compagnia ‘Crossroads – intrecci culturali‘ di via Volta a Gallarate (ne avevamo parlato qui), che ne ha curato la regia insieme a Edoardo Severgnini. Domenica 26 gennaio, ore 21, gli attori del secondo anno – Crossroads offre un corso di tre anni, dove si affrontano i passi più importanti della storia del teatro – affronteranno un viaggio introspettivo nelle complesse menti degli eroi e degli dei greci, da Ares, Dioniso, Atena e molti altri.

L’appuntamento si inserisce in una tre-giorni intensa per il teatro castanese: sabato sera si terrà lo spettacolo Mai più guerre, mentre lunedì, in occasione della giornata della memoria, andrà in scena Vagoni e barconi: una pièce per ricordare gli orrori del genocidio e uno spunto di riflessione sui drammi del presente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore