Porte aperte al liceo classico con la “notte bianca” di cultura

Studenti protagonisti per la sesta edizione dell'evento nazionale che vedrà aprirsi le porte dei licei Cairoli, Crespi e Pascoli: “ Solo i ragazzi il motore dell'evento" spiega il dirigente varesino Consolo

notte bianca 2020

Una notte bianca. Fatta di arte, testi classici, trattati di filosofia. Ma anche musica rock e pop, mostre di fotografia e sculture.

Venerdì 17 gennaio il liceo classico “Ernesto Cairoli” di Varese dà vita alla sesta edizione della “Notte nazionale del liceo classico”.

« È un’iniziativa nazionale che i ragazzi nel nostro liceo vivono da protagonisti – commenta il dirigente Salvatore Consolo – Sono proprio loro il nostro punto di forza. Con il loro entusiasmo e le capacità, riescono a offrire un programma intenso e vario. Sentono molto questo appuntamento e si impegnano con passione offrendo spunti originali mantenendo sempre il forte legame con il mondo classico».

L’avvio è previsto alle ore 18.00 con il benvenuto musicale e l’illustrazione del programma.
Fino a mezzanotte si alterneranno, in più, aule spettacoli teatrali, momenti musicali, letture, ma anche dissertazioni mentre nelle aule sarà possibile vedere la mostra di elaborati artistici realizzati durante un laboratorio tenuto da un docente del liceo artistico e una mostra fotografica intitolata “Inferno”.

Il liceo “Cairoli” è stato tra i primi ad aderire alla Notte ideata dal professor Rocco Schembra, docente di Latino e Greco al liceo classico “Gulli e Pennisi” di Acireale in provincia di Catania. Oggi sono 430 i licei partecipanti: «La Notte nazionale del liceo classico – spiega in una nota il Comitato nazionale della Notte dei Licei Classici – è più che una festa. È, innanzi tutto, un modo alternativo e innovativo di fare scuola e di veicolare i contenuti, un puntare su una formazione di natura diversa che non va a sostituire quella tradizionale, ma le si affianca in maniera produttiva e proficua. Il bello della Notte Nazionale non è solo nella Notte stessa, ma nei lunghi e laboriosi preparativi che la precedono, che fanno sì che gli studenti identifichino i locali in cui quotidianamente vivono le ansie e le aspettative di un cammino di studio, faticoso ma gratificante, con un ambiente ludico, in cui cultura vuol dire gioia, piacere di condivisione, rispetto dei tempi e delle parti. Tutti assieme, in una Italia finalmente unita nell’ideale di difesa, promozione e salvaguardia delle nostre radici più autentiche, quelle della civiltà greco-romana».

Leggi l’intero programma

Notte bianca anche ai licei di viale dei Tigli a Gallarate dalle ore 20 e con entrata libera, la Notte Nazionale del Liceo Classico a cui partecipano tutti gli studenti dei Licei.

Il programma

Fitto il programma del Liceo Crespi di Busto Arsizio pensato dagli studenti che vanno dal canto alla danza, dalla comicità alla riflessione, dal gioco all’impegno, dalla musica al banchetto… tutto all’insegna della familiarità e del buonumore che deve caratterizzare un momento di vera festa del liceo e della cultura classica.
Programma

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore