Fulvio Pastorino è il nuovo segretario comunale di Gallarate

Ha prestato servizio in vari Comuni del Milanese e del Novarese, oltre che per l'ente Parco del Ticino. Oggi la comunicazione al Ministero

comune gallarate municipio apertura

Al Comune di Gallarate arriva il nuovo segretario comunale: è l’avvocato Fulvio Pastorino, che svolge lo stesso incarico per i Comuni di Parabiago e Turbigo, nel Milanese.

La comunicazione arriva dal sindaco Andrea Cassani, seguirà oggi comunicazione ufficiale al Ministero dell’Interno.

60 anni, è segretario comunale dal 1987: dopo la prima esperienza nei piccoli Comuni delle valli ossolane, ha avuto vari incarichi tra Piemonte e Lombardia. Dal 2 maggio 2011 al 14 novembre 2012 è stato anche segretario comunale in convenzione di Lonate Pozzolo, Ferno e Cassano Magnago, dunque in un territorio molto vicino a Gallarate. Dal 7 maggio 2018 è stato nominato Segretario generale dell’Ente Parco Lombardo del Ticino, il cui territorio tocca anche il Comune di Gallarate (al pari di Turbigo e Galliate, altro Comune dove Pastorino ha fatto servizio). Qui il curriculum completo.

Pastorino prende il posto che è stato, nella prima parte dell’amministrazione Cassani, di Riccardo Nobile, poi chiamato a Pavia, dove governa un’altra giunta di centrodestra. Ora, con la nomina di Pastorino, si ricostruisce un organigramma comunale che nell’ultimo anno (stante pensionamento o altro incarico di alcuni dirigenti) era particolarmente carente e aveva dato origine anche ad alcuni problemi e polemiche.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 05 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore