La giunta Perletti al capolinea: mozione di sfiducia in Consiglio comunale

Convocazione straordinaria del Consiglio. Unico punto all'ordine del giorno la mozione di sfiducia presentata da tutte le liste di opposizione

cuggiono generica

L’amministrazione di Maria Teresa Perletti potrebbe chiudersi prematuramente. Dopo l’elezione a sindaca di Cuggiono avvenuta nel 2017, e dopo una serie di terremoti all’interno della maggioranza, questa sera, giovedì 13 febbraio potrebbe arrivare la sentenza che pone fine al mandato.

L’amministrazione ha infatti convocato una seduta straordinaria del Consiglio comunale, avente come unico punto la mozione di sfiducia firmata dai gruppi Agorà, Cuggiono Democratica, e Prima Cuggiono e Castelletto. Negli ultimi giorni ci sono stati, all’interno della maggioranza, dei tentativi di ricucire i rapporti, ma le probabilità che la mozione non passi sono molto basse.

I prossimi passi saranno la nomina di un commissario esterno, che dovrà condurre Cuggiono a nuove elezioni. Non è chiaro tuttavia quando queste elezioni avranno effettivamente luogo: il commissariamento potrebbe durare solo pochi mesi o anche un anno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore