Varese News

Per i negozi di Gallarate arrivano gli sconti al Seprio Park

A partire dal 2 marzo i negozianti potranno consegnare i tagliandi-sconto ai clienti: un modo per favorire l'uso del parcheggio interrato e il commercio del centro storico

seprio park gallarate

Sconto sul posteggio da proporre ai clienti dei negozi del centro cittadino e abbonamenti all’autosilo a condizioni molto vantaggiose per i commercianti associati a Confcommercio e per i loro dipendenti. «La convenzione stipulata con Amsc – spiega il presidente di Ascom Confcommercio Gallarate, Renato Chiodi – è uno degli impegni presi con i nostri associati, contenuti nel Patto per il commercio. Alle parole abbiamo fatto seguire i fatti, assecondando una delle principali richieste emerse nel corso degli incontri con i nostri soci».

I numeri della convenzione
Le agevolazioni sono davvero importanti. Il posteggio convenzionato è quello di via Bonomi, il Seprio Park: a partire dal prossimo 2 marzo (lunedì) negozianti ed esercenti del centro storico di Gallarate potranno dare ai propri clienti un tagliando con il quale avranno una riduzione da 80 centesimi a 30 centesimi per ogni ora di utilizzo dell’area di sosta interrata. «Sarà sufficiente – prosegue Chiodi – inserire il “buono sconto” nella cassa automatica che calcolerà l’importo da pagare già comprensivo della riduzione. Saranno i commercianti associati a gestire i tagliandi: a tutti loro verrà distribuito in questi giorni un apposito kit informativo da esporre all’interno delle attività».

Ma c’è di più. La stessa convenzione sottoscritta con il presidente di Amsc prevede una forte scontistica a favore degli associati di Confcommercio e dei loro dipendenti: l’abbonamento annuale da 750 euro a 580 euro (48 euro al mese che sottraendo l’Iva diventano 39); quello semestrale da 400 euro a 290 euro; quello mensile da 70 euro a 50 euro. «Il ribasso – sottolinea il numero uno di Amsc Confcommercio Gallarate – va da un massimo di 40 a minino di quasi il 30 per cento. Nel caso dell’abbonamento annuale il risparmio è di 180 euro, praticamente il doppio del costo della tessera associativa».

«È soltanto l’inizio»
La convenzione con Amsc per il Seprio Park è solo la prima che il presidente Chiodi e il direttore Gianfranco Ferrario hanno intenzione di attivare: «Il nostro obiettivo è ampliare l’offerta nei confronti degli associati, senza chiedere loro “oboli” aggiuntivi. A questo segnale concreto, tangibile, rivolto sia agli associati che ai loro clienti che danno fiducia al commercio di vicinato, ne seguiranno altri».
Chiosa il presidente Renato Chiodi: «Abbiamo ottenuto questo importante risultato anche quale riconoscimento nei confronti di chi ci ha dato fiducia accogliendo la richiesta di tenere aperte le attività ogni giovedì in pausa pranzo. Per il noi il lavoro di squadra è il solo modo per raggiungere risultati, così come il mantenimento degli impegni presi con i commercianti è il solo modo che conosciamo per dimostrare concretamente il nostro rispetto nei loro confronti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore