“Monitoriamo la qualità dell’aria e del rumore, ora che l’aeroporto è fermo”

Il Comitato dei Cittadini di Varallo Pombia, da sempre critico nei confronti di Malpensa per il suo impatto sul territorio, chiede ad Arpa un monitoraggio intensivo

Il nuovo Airbus A321 neo di Easyjet

«In considerazione della notevole riduzione dell’attività dell’aeroporto di Malpensa, dovuta alla pandemia Covid-19, chiediamo ad Arpa di monitorare intensivamente la qualità dell’aria e del rumore sul territorio del nostro comune». La richiesta è del Comitato dei Cittadini di Varallo Pombia, che ha inviato una pec ad Arpa Piemonte.

Il Comitato chiede da sempre maggiori controlli sull’impatto acustico e atmosferico dello scalo varesino sul comune piemontese. E ora che Malpensa ha notevolmente ridotto l’attività aeroportuale per contrastare l’emergenza coronavirus, chiede di verificare nel dettaglio la qualità dell’aria e del rumore «per permettere un confronto approfondito tra i dati relativi al periodo di attività operativa standard e il periodo attuale».

Qual è la situazione di Malpensa ai tempi del Covid-19?

«Il comune di Varallo Pombia – spiega Ferruccio Gallanti, presidente del Comitato – è interessato dalle SID 280 e 310 in decollo da Malpensa. Chiediamo che il controllo sia estenda ai territori degli altri comuni piemontesi interessati a vario titolo dalle SID 280, 310 e 320».

«La verifica del contingente impatto acustico generato dalle flotte aeree in decollo – continua – consentirà inoltre di rapportare la loro incidenza nella Classificazione Acustica (ZAC) dei singoli comuni sorvolati. Il monitoraggio dell’aria per la misura dei principali inquinanti quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, NOx, SO2, PM10, PM2,5, benzene, CO2 e O3, rappresenta senza dubbio un dato essenziale per valutare il contributo degli aeroporti all’inquinamento atmosferico osservato su scala locale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore