Il Partito Democratico accusa “la scorrettezza” della Lega

Arriva la risposta del PD di Castano Primo in difesa dell'assessore Fusetti: "Si è già scusato. I modi di fare della Lega castanese non ci appartengono"

partito democratico

«Diversi sono i punti sbagliati del messaggio della Lega. La loro è una politica che non ci appartiene e ci vedrà sempre lontani». Continuano le schermaglie politiche a Castano Primo. Il caso è sempre quello che ha coinvolto alcuni giorni fa l’assessore Luca Fusetti, che dopo aver ricevuto una multa dalla polizia locale di Busto Arsizio si è sfogato sui social accusando gli agenti di aver agito da «miserabili», e di aver cercato di fare cassa «in questo periodo in cui la gente non arriva alla fine del mese».

La multa, le polemiche e le dimissioni paventate. Il caso di Fusetti

La Lega ha chiesto subito le dimissioni dell’assessore, «per aver infranto il codice della strada, per aver verbalizzato una dichiarazione offensiva nei confronti della polizia locale e per aver messo in imbarazzo l’amministrazione di Castano Primo e i suoi cittadini».

Per il Partito Democratico «il caso è chiuso»

«Siamo assolutamente contrari alle modalità adottate dalla Lega di Castano e a questo uso delle immagini delle persone. Non è corretto per lui e per la famiglia» ha risposto il PD locale, respingendo fermamente la richiesta di dimissioni: «L’assessore si è scusato e per quanto ci riguarda ha fatto quello che doveva fare».

«Diverse sono le cose sbagliate in quel messaggio – hanno continuato i dem, spostando il focus sul comunicato del Carroccio -.Come per esempio il simbolo del PD, al quale Fusetti non è iscritto. Oltre a creare confusione, così si getta fumo negli occhi ai cittadini e ha come unico intento quello di screditare le persone. D’altronde, questi sono i modi che caratterizzano da sempre la Lega di Castano. Questa è la politica che n0n ci appartiene e ci vedrà sempre lontani».

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore