Il Pirellone si illumina per ricordare la Giornata mondiale della sclerosi multipla

Anche Regione Lombardia vuole essere vicina ai 126 mila italiani e ai 2,5 milioni di malati di sclerosi multipla nel mondo

palazzo regione lombardia

Oggi, sabato 30 maggio, tutto il mondo celebrerà la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla in Italia promossa dall’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla).
Anche Regione Lombardia vuole essere vicina ai 126 mila italiani e ai 2,5 milioni di malati nel mondo affette da questa patologia. Per questo motivo il grattacielo Pirelli, sede del Consiglio regionale lombardo, verrà illuminato durante la notte del 30 maggio con la scritta “Giornata SM“.

«Tutti sono invitati a rispondere alla chiamata mondiale con l’hashtag #MSConnections» fa sapere l’Aism. “I connect, we connect” è lo slogan di questa giornata durante la quale il mondo resterà connesso, soprattutto in questo particolare momento di emergenza per sfidare tutte quelle barriere che portano le persone affette da sclerosi multipla a sentirsi emarginate.

Con tanti eventi in tutto il mondo questa giornata sarà un segnale di unione, un momento di informazione e di solidarietà attraverso una raccolta fondi. «Lottiamo per poter garantire cure adeguate e un supporto concreto a tutte le persone con sclerosi multipla –  scrive Aism – che in questo momento stanno soffrendo gli effetti della pandemia e dell’isolamento che va a sommarsi alla loro già fragile condizione».

#insiemepiùforti è la campagna AISM attivata sull’emergenza covid-19. L’AISM è una associazione fatta di persone con SM e oggi le persone con SM sapranno vincere anche questa battaglia come tante battaglie vinte e tanti diritti conquistati nel corso di 50 anni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore