50 anni di Lombardia, scopri com’è cambiata la popolazione

In occasione dei 50 anni di Regione Lombardia VareseNews usa i dati Istat e mette a confronto la popolazione di oggi con quella di mezzo secolo fa

regione lombardia

Nel 1970 eravamo 8,3 milioni, nel 2019 (questo il dato più aggiornato messo a disposizione da Istat) siamo oltre 10 milioni. Ma non è solo questione di numero di residenti: in cinquant’anni siamo invecchiati. Nell’anno di nascita di Regione Lombardia l’età media superava di poco i 35 anni, oggi siamo oltre i 45. Per raccontare come è cambiata la composizione della popolazione in mezzo secolo, il gruppo VareseNews ha costruito questa infografica.

In grigio, nella parte sinistra, la situazione relativa al 1970, a destra in verde quella aggiornata al 2019. Ogni barra rappresenta un anno di età, dall’alto verso il basso si va da zero a oltre 100, più è lunga maggiore è il numero di persone che aveva quell’età nell’anno di riferimento.

Già il colpo d’occhio racconta di quanto profondamente siano cambiate le cose in questi anni. Mezzo secolo fa i neonati erano 135mila, oggi sono 75mila. La classe di età più numerosa era rappresentata dai 29enni (144mila), oggi dai 52enni (170mila). Si può facilmente notare anche quanto siano aumentate le persone anziane: un dato positivo, perché significa che si vive più a lungo.

Un altro elemento che risalta dal grafico è rappresentato dagli effetti della seconda guerra mondiale. Lo si vede bene nella parte sinistra, una profonda flessione intorno ai 50 anni di età. E chi aveva 50 anni nel 1970, ne aveva 20 nel 1940 ed ha quindi verosimilmente preso parte al conflitto. Nello specifico, le due classi più colpite sono quelle del 1918 e del 1919.

Infine, a testimonianza di come sia aumentata la speranza di vita, ci sono gli ultra centenari. Mezzo secolo fa erano 156, oggi sono 2.181. Chissà quanti saranno quando anche la Lombardia festeggerà i suoi primi cento anni.

di riccardo.saporiti@gmail.com
Pubblicato il 07 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore