Turbigo e Castano Primo, otto varchi all’ingresso delle città

Le telecamere sorveglieranno i confini dei due comuni. “Un supporto importante per le forze dell’ordine”

Castano Primo Turbigo Castanese

Era in cantiere da tempo, ora può diventare realtà. Le giunte comunali di Turbigo e Castano Primo hanno approvato il progetto di sorveglianza degli accessi al territorio. Il ‘Progetto varchi’, come è stato ribattezzato dai due sindaci, Christian Garavaglia e Giuseppe Pignatiello.

La presentazione era prevista qualche mese fa, ma la diffusione del Covid e il lockdown ne hanno fatto slittare l’approvazione. Adesso possono partire i lavori: «Si tratta – ha dichiarato Garavaglia, primo cittadino di Turbigo – di otto struttureotto telecamere che verranno installate sui pali ai confini dei nostri comuni.

«Lo scopo è garantire maggiore sicurezza ai nostri cittadini e un supporto alla Polizia Locale e, in generale, a tutte le forze dell’ordine, che potranno controllare le targhe delle auto in entrata e in uscita. Sarà un’eccellenza dei nostri territori».

«Una novità importante, e una bella soddisfazione poter arrivare finalmente alla concretizzazione» ha seguito a ruota Pignatiello. I varchi saranno uno strumento utile per tutte le forze dell’ordine, «nella speranza che anche altri comuni si uniscano alla nostra scelta. Confidiamo di poterli vedere all’opera il prima possibile».

L’investimento dei due comuni per il progetto ammonta a 215 mila euro. «Una cifra importante – ha sottolineato Garavaglia – che sarà suddivisa tra i due comuni in base alla popolazione». Castano Primo (11 mila abitanti, a fronte dei 7 mila di Turbigo) avrà quindi un’onere maggiore. «Una cifra che dimostra l’interesse che le nostre amministrazioni hanno sul tema della sicurezza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore