Airbus lancia tre progetti per aerei a idrogeno

Obbiettivo: fare entrare nelle flotte il primo esemplare nel 2035. Un progetto sostenuto anche da Easyjet

Generico

Airbus lancia tre progetti per jet a idrogeno. Obbiettivo: fare entrare nelle flotte il primo esemplare entro il 2035.

«Questo è un momento storico per l’aviazione commerciale nel suo complesso – ha commentato Guillaume Faury, Ceo di Airbus – e intendiamo assumere un ruolo di primo piano nella più importante transizione che questo settore abbia mai visto. I concept che sveliamo oggi offrono al mondo un’idea del nostro obiettivo di guidare una visione coraggiosa per il futuro del volo a emissioni zero».

Tre le tecnologie d’alimentazione ipotizzate verso il futuro: la combustione dell’idrogeno nei motori a turbina a gas, le celle a combustibile collegate ad un sistema di propulsione elettrico o ibrido-elettrico e i combustibili sintetici, quello in cui l’idrogeno verde è combinato con anidride carbonica.

«Credo fermamente – ha aggiunto Faury – che l’uso dell’idrogeno, sia per i carburanti sintetici che come fonte primaria di energia per gli aeromobili commerciali, abbia il potenziale per ridurre significativamente l’impatto climatico dell’aviazione» (va ricordato che l’idrogeno riduce le emissioni locali).

EasyJet accoglie con favore la presentazione, da parte del suo partner Airbus, di tre nuovi progetti di velivoli commerciali a emissioni zero, alimentati a idrogeno: «Siamo davvero entusiasti di questo nuovo progetto di Airbus per lo sviluppo di aerei a zero emissioni e alimentati da idrogeno» dice Johan Lundgren, Ceo della compagnia low cost. «EasyJet rimane fortemente impegnata in favore di un’industria dell’aviazione più sostenibile dal punto di vista ambientale e crediamo che la tecnologia sia la risposta giusta. Ci impegniamo a collaborare allo sviluppo di queste nuove tecnologie – come dimostra la nostra partnership con Airbus – con l’obiettivo di essere tra i primi ad adottarle quando arriveranno sul mercato».

Nel 2019 EasyJet e Airbus hanno annunciato un progetto di ricerca congiunto su velivoli ibridi ed elettrici per favorire la conoscenza del settore delle opportunità e delle sfide operative e infrastrutturali della prossima generazione di velivoli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore