Uno studente proverà a rilanciare El Al: ripartirà (forse) a ottobre

La compagnia di bandiera d'Israele è stata acquistata da un 26enne newyorkese, che proverà a rilanciarla. L'obiettivo è riaprire le tratte per i passeggeri da ottobre

el al airlines

Il presente e il futuro della compagnia di bandiera israeliana El Al è nelle mani di uno studente 26enne. Eli Rozenberg, nato e cresciuto a New York, si è trasferito in Israele cinque anni fa e, dopo aver studiato per anni in una yeshiva, le scuole religiose ebraiche, ha deciso di acquistare il 43% delle azioni del vettore in ambasce, grazie all’aiuto finanziario del padre Kenny Rozenberg che ha messo sul piatto 150 milioni di dollari.

Solo un cittadino israeliano può essere proprietario della compagnia, e Rosenberg lo è diventato: è un oleh, un ebreo che ha fatto ritorno nella terra di Israele facendo quindi l’aliyah, l’immigrazione degli ebrei in quella Terra.

El Al Airlines– che da Malpensa opera un volo per Tel Avivsi trova in grandi difficoltà: non vola da marzo ed entro la fine di settembre deve rimborsare ai viaggiatori israeliani 80 milioni di dollari in biglietti cancellati, oltre a 190 milioni di debito verso turisti stranieri. Il governo di Benjamin Netanyahu è tornato nel vettore acquistando il 15% delle azioni e garantendo un prestito di 250 milioni per il salvataggio. Nel consiglio d’amministrazione entrerà tra gli altri Jason Greenblatt, ex inviato di Donald Trump per il Medio Oriente con un rapporto stretto con Netanyahu.

Eli Rozenberg ha promesso ai piloti una partecipazione azionaria, anche perché vuole tornare a volare al più presto: il primo cargo dovrebbe decollare entro la fine del mese e le tratte per i passeggeri ripartire a ottobre. In realtà El Al ha fatto decollare recentemente un volo dal forte significato simbolico: un suo aereo ha portato la delegazione governativa israeliana negli Emirati Arabi Uniti insieme al genero di Trump Jared Kushner, come inizio ufficiale delle relazioni diplomatiche tra i due paesi.

Airbus lancia tre progetti per aerei a idrogeno

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 21 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore