Coronavirus: Zlatan Ibrahimovic positivo al tampone, salterà la partita di coppa

Lo ha comunicato il Milan: il centravanti dovrà rinunciare al match di San Siro con gli svedesi del Bodø Glimt valida per i preliminari di Europa League

ibrahimovic ospedale gallarate

Brutta notizia per i tifosi del Milan e gli appassionati di calcio: Zlatan Ibrahimovic, esperto centravanti svedese della formazione rossonera, è risultato positivo al tampone che segnala la presenza del coronavirus. Il bomber dovrà quindi restare in quarantena e non potrà giocare questa sera – giovedì 24 settembre – il match di San Siro contro i norvegesi del Bodø/Glimt.

La partita è valida per il terzo turno preliminare della Europa League, competizione in cui “Ibra” ha già lasciato il segno in questa stagione, segnando una rete nel 2-0 inflitto dal Milan agli irlandesi dello Shamrock Rovers. Il campione svedese è il secondo giocatore del Milan risultato positivo al tampone in questi giorni: anche il difensore brasiliano Duarte ha riscontrato lo stesso problema e a sua volta è stato messo in quarantena.

Tutti gli altri tamponi effettuati dai compagni di squadra – informa la società – sono risultati negativi. Ibrahimovic dovrà però saltare anche le prossime partite, visto che è prevista una quarantena di quattordici giorni prima di tornare a disposizione. Il Milan – che abitualmente si allena al centro sportivo di Milanello, a Carnago – non ha diffuso ulteriori notizie sullo stato di salute del giocatore.

«AC Milan comunica che Zlatan Ibrahimovic è risultato positivo al tampone effettuato per la partita odierna, Milan-Bodø Glimt. Informate le autorità sanitarie competenti, il giocatore è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. Tutti gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore