Tampone obbligatorio per chi rientra da Parigi e da alcune regioni della Francia

Il ministro della Salute Speranza ha firmato una ordinanza che impone il controllo molecolare o antigenico per chi arriva dalle zone più colpite dal virus. Tra le aree anche la Costa Azzurra

tampone coronavirus

Si allarga il numero dei paesi per i quali è previsto il tampone obbligatorio. Oltre a Grecia, Malta, Croazia e Spagna, tra i paesi europei considerati a rischio si inserisce anche la Francia.

«Ho firmato una nuova ordinanza che estende l’obbligo di test molecolare o antigenico ai cittadini provenienti da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. I dati europei non possono essere sottovalutati. L’Italia oggi sta meglio di altri Paesi, ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora.” Così il Ministro della Salute, Roberto Speranza. 

Ecco le Regioni della Francia indicate nell’ordinanza: Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore