Wizz Air punta sulla Sicilia: da Malpensa due nuove rotte giornaliere

È la terza fase della compagnia ungherese: dopo l’espansione a est e al nord Europa, ora punta sul traffico interno. Sì parte da Palermo e Catania

Wizz Air a malpensa

“Questo è l’inizio della terza fase di Wizz Air a Milano: ora, con i due voli giornalieri da Malpensa per Catania e Palermo, puntiamo sul mercato interno”. Una conferenza stampa in centro a Milano per annunciare in pompa magna la nuova espansione: Wizz Air punta su Milano e l’Italia.

Da ottobre partiranno due voli giornalieri dall’aeroporto varesino: alle 6:50 per Palermo e alle 7 per Catania, con ritorno alla sera. Con questi due nuovi collegamenti, il vettore ungherese porta a 41 le proprie rotte da Malpensa (di cui 21 inaugurate a partire da luglio), da poco diventato l’hub dell’Europa meridionale.

Questa espansione, quasi in controtendenza nel panorama a tinte scure del traffico aereo fortemente condizionato dal Covid, è possibile “grazie ai costi più bassi rispetto alle altre compagnie europee”, ha dichiarato George Michalopoulos, Chief Commercial Officer di Wizz Air, che ha voluto organizzare la conferenza in un hotel di Largo Augusto per l’annuncio. “Noi non abbiamo dovuto chiedere alcun aiuto ai governi”, aggiunge con una leggera malizia. Già il Ceo della compagnia József Váradi a Malpensa aveva criticato aspramente il sostegno dell’esecutivo italiano ad Alitalia, definendolo “ridicolo”.

“Siamo in Italia da 16 – prosegue  Michalopoulos, snocciolando i dati principali della loro presenza nel nostro paese – operiamo su 15 aeroporti con 157 rotte, su un totale di 900. L’Italia è una fetta importantissima del nostro mercato, e in particolare Milano“. Il CCO non esclude un’ulteriore allargamento in futuro: “Nei prossimi anni passeremo da 134 a 270 aeromobili; non è da escludere l’aggiunta di altre rotte. Ora – spiega – abbiamo Airbus A320 e A321. Contiamo di impiegare, per queste due nuove rotte, i più nuovi A321, ma per una prima fase utilizzeremo anche gli A320”.

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 01 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore