Varese News

A Somma arriva il porfido in Via Mameli (e si rifà quello sul Sempione)

Approvata in giunta la manutenzione straordinaria dell'area davanti al castello. Intanto viene completat via Sfondrati e si prepara il cantiere per il tratto mancante di via Mameli

Somma Lombardo generiche

A Somma Lombardo proseguono i lavori, già avviati, di rinnovo (o realizzazione ex novo) di tratti di pavimentazione in porfido.

Intanto, rispetto agli interventi già approvati a febbraio, si aggiunge ufficialmente un altro punto: «Abbiamo approvato in giunta venerdì anche la manutenzione straordinaria della S del Sempione, tra il castello e il monumento ai Caduti» spiega l’assessore ai lavori pubblici Edoardo Piantanida Chiesa.

«Stiamo completando il rifacimento della pavimentazione della via Sfondrati, che era inserita nel bilancio partecipato. Poi si passerà al tratto di via Mameli che ancora mancava, dopo gli interventi della giunta Colombo».

Somma Lombardo generiche

Nello specifico si tratta del tratto compreso tra l’incrocio con Via Garibaldi e l’incrocio con Via Galli: l’ordinanza comunale prevede già da lunedì 19 ottobre il divieto di circolazione e sosta per tutti i veicoli su entrambi i lati della via Mameli nella sezione interessata dai lavori. Sarà inoltre “istituito un doppio senso di circolazione per i soli residenti in via Melzi, in via Garibaldi e in via Mameli, nel tratto compreso tra l’incrocio con Via Zancarini fino all’incrocio con Via Garibaldi”.

I veicoli circolanti in Via Garibaldi all’incrocio con Largo S. Agnese civico 2 dovranno obbligatoriamente svoltare a destra in direzione di Viale Maspero, mentre quelli che passano in Via B. Colombo, all’incrocio con Piazza C.E. Visconti, dovranno svoltare a destra in direzione ovest.

La data d’inizio è appunto indicata nell’ordinanza comunale, anche se non è detto che i lavori inizino effettivamente lunedì. La stessa ordinanza resta formalmente in vigore fino al 4 dicembre, salvo che il cantiere non si concluda prima.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 13 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore