Arriva a Malpensa Martina, il primo aereo di Ego Airways

Ego Airways arriva a Malpensa con il primo velivolo: "Martina". La compagnia italiana mira a voli locali per poi partire da Milano verso mete internazionali

ego airways arriva a Malpensa

Massimo Andreina ha immortalato l’arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa del primo velivolo di Ego Airways, Martina.

Il primo aeromobile con la livrea Ego Airways – immatricolato in Germania – era atteso da qualche giorno. In realtà ad oggi la società non è ancora una vera compagnia aerea, non avendo ancora il Coa, il certificato Enac.

La compagnia aerea ha scommesso su Malpensa come base, con il progetto di operare voli feeder, vale a dire collegamenti “locali” che vadano ad alimentare i voli a lungo raggio operati dal principale scalo aeroportuale di Milano.

Operazione non facile, concordano gli osservatori nel mondo dell’aviazione civile. Il bacino, però, esiste, considerando che a Malpensa c’è (c’era, prima del crollo legato all’emergenza Coronavirus) un network di destinazioni intercontinentali non disprezzabile.

ego airways arriva a Malpensa

Da Milano Malpensa dovrebbero esserci sette destinazioni: Verona, Venezia, Firenze, Pisa, Pescara, Lubiana (ma si parlava in altra fase di Trieste). Ci sarebbe poi l’intenzione di servire anche scali periferici come Forlì e Parma, vale a dire aeroporti minori che hanno un numero di voli molto ridotto e su cui c’è qualche margine: in questo caso il nuovo vettore punterebbe soprattutto al mercato interno verso il Sud Italia, Sardegna, Sicilia e Puglia.

La compagnia – riporta il portale specializzato AirCargoItalia – sarebbe interessata anche al trasporto cargo: la tipologia di aeromobili utilizzati farà probabilmente propendere per il trasporto di merci fresche, pregiate e poco voluminose.

L’aereo al posto del Frecciarossa: a Malpensa la sfida di Ego Airways

 

di
Pubblicato il 23 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore