Dopo 13 anni l’Inps apre il primo concorso per 165 informatici, altri sono in programma 

Date le ulteriori e accresciute attività e responsabilità attribuite all’Istituto, sono stati programmati gli ulteriori fabbisogni di personale previsti nel 2020 e 2021

inps roma

L’Inps ha aperto in questi giorni un nuovo bando di concorso per l’assunzione di 165 informatici, in sostituzione di altrettanto personale di analogo profilo e a 13 anni dall’ultima selezione per tali professionalità. Inoltre, date le ulteriori e accresciute attività e responsabilità attribuite all’Istituto, sono stati programmati gli ulteriori fabbisogni di personale previsti nel 2020 e 2021, sempre in sostituzione di unità già uscite e mantenendo sostanzialmente invariato il personale complessivo degli ultimi anni.

Si tratterà in particolare di medici, avvocati, amministrativi e informatici, per un turn over stimato in circa 4000 unità. Una pianificazione gestionale fondamentale anche per evitare gravi deficit di competenze, causate dal turnover e da nuove necessità operative dell’Istituto, e per accelerare concretamente la modernizzazione dei servizi pubblici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore