Somma: tre under 20 in consiglio, “non è vero che i giovani non si impegnano”

Martina Barcaro, Antonio Catalano e Ronny Francisco Zea Cedeño, tra i 18 e 19 anni, andranno a "svecchiare" il consiglio comunale di Somma Lombardo. Sono stati salutati con affetto e stima alla prima seduta

Consiglio comunale Somma Lombardo 2020

«Voglio salutare tre giovani che mi sono tutti e tre molti cari: sono la dimostrazione che non è vero che i giovani non impegnano».

Un ringraziamento speciale nella prima seduta del consiglio comunale, svoltosi lunedì 5 ottobre,  di Somma Lombardo – presieduta dalla consigliera “anziana” Alessandra Apolloni – va ai tre nuovi consiglieri comunali under 20, sia in maggioranza sia in minoranza: Antonio Catalano (Somma civica), Ronny Francisco Zea Cedeño  (in quota Partito Democratico) e Martina Barcaro (Lega), la più votata del centrodestra.

I dure ragazzi hanno diciotto anni, mentre Barcaro ha un anno in più e studia lingue all’università; tutti e tre hanno ricevuto in dono dal sindaco una copia di A un giovane italiano, del Presidente emerito della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Zea, Catalano e Barcaro avevano infatti tutti avuto una prima esperienze nel Consiglio comunale dei Ragazzi: un bel passaggio di consegne e un bel segnale di attenzione e passione politica cittadina da parte loro.

 

 

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 05 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore