Alitalia proroga fino al 31 gennaio i voli “Covid tested”

Sono i voli che prevedono l'effettuazione di un test genico rapido prima dell'imbarco

Malpensa Generiche

I voli “No Covid” di Alitalia sembrano funzionare e così la compagnia di base alla Magliana li vuole tenere attivi almeno fino al 31 gennaio 2021.

Attualmente l’offerta è di due voli giornalieri “Covid-tested” da Roma Fiumicino a Milano Linate: su questi voli possono salire solo passeggeri risultati negativi al Covid-19, dopo aver eseguito il test antigenico rapido prima di imbarcarsi o aver presentato la certificazione di un tampone molecolare (test PCR) o antigenico effettuato nelle 72 ore precedenti la partenza del volo.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Aeroporti di Roma e con la Regione Lazio: a Roma i test si fanno nel circuito drive-in situato presso il parcheggio Lunga Sosta dell’Aeroporto “Leonardo da Vinci”, o anche a l presidio sanitario situato agli Arrivi del Terminal 3 dell’aeroporto “Leonardo da Vinci”, dopo l’uscita dalla sala riconsegna bagagli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore