Ambulanze in coda al pronto soccorso di Gallarate. Molte le richieste di ricovero ma mancano i posti

Una decina i mezzi di soccorso in coda a metà giornata. Attese anche di 4 ore. Grande la pressione sugli operatori del PS che stanno assistendo pazienti che necessitano di un posto letto

ambulanze in coda

Crescono le criticità nel sistema ospedaliero. Dopo Tradate ieri, oggi è toccato al Sant’Antonio di Gallarate.

Il Pronto soccorso del Sant’Antonio Abate è sotto pressione da questa mattina, venerdì 6 novembre. Una decina le ambulanze in attesa di consegnare pazienti al personale sanitario.

Dentro al PS, oltre una trentina le persone che hanno bisogno di assistenza. Una richiesta che ha saturato i posti disponibili. Ventitré, a metà giornata, i pazienti da ricoverare.

La domanda elevata di posti letto per ricoveri non è in linea con le nuove dimissioni. In questo modo l’azienda deve trovare velocemente soluzioni alternative.
Le attese delle ambulanze fuori dal PS gallaratese  raggiungono le 4 ore.

di
Pubblicato il 06 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore