Varese News

La Ciclistica Crennese piange Giordano Lodi

Figlio di uno dei fondatori del 1925, è stato presidente della Società dal 1982 ai primi anni 2000. Ma soprattutto è stato cuore e memoria del sodalizio

Generica 2020

Una brutta notizia ha sconvolto la Società Ciclistica Crennese di Gallarate: è mancato improvvisamente all’età di 86 anni Giordano Lodi, presidente onorario della storica società

Lodi è stato presidente della Società Ciclistica Crennese dal 1982 ai primi anni 2000. Non fu tuttavia soltanto un presidente, ma fu la vera e propria anima della Crennese che in quegli anni aveva continuato ad esistere quasi esclusivamente per merito di quest’uomo della sua dedizione e del suo impegno che l’aveva coinvolto a 360 gradi nella vita della società anche come sponsor e direttore sportivo.

«Alla S.C. Crennese Giordano Lodi aveva dato tutto se stesso, il suo cuore palpitava per la Crennese, nelle sue vene scorreva da sempre sangue bianconero e in pratica la Società Ciclistica Crennese si personificava in lui» dicono quelli della Crennese.

«Per spiegare questo bisogna ricordare che il padre di Giordano, Mario, fu uno dei fondatori nel 1924 della gloriosa Società Ciclistica e che Giordano, come il padre, fu corridore e vestì la maglia della Crennese negli anni ’50 nelle categorie giovanili».

«Durante la sua presidenza negli anni Ottanta gli atleti della Crennese, che lui seguiva personalmente con la generosità di un padre, ottennero grandi successi nelle competizioni ciclistiche giovanili. La Società Ciclistica Crennese per Giordano Lodi era tutto e anche negli ultimi anni, dopo aver lasciato la direzione per problemi di età e di salute, era sempre super interessato alle sorti della società e al suo futuro, non smettendo mai di dispensare consigli e cercando di essere vicino e di partecipare a tutte le iniziative che in questi ultimi anni la Società Ciclistica Crennese aveva portato avanti».

«Alla S.C.Crennese mancheranno la sua presenza assidua, la sua guida, la sua passione e il suo amore per il ciclismo e per la Crennese stessa che per lui è sempre stata più importante di ogni altra cosa e alla quale ha dediccato davvero tutta la sua vita. Grazie Giordano, addio grande presidente e grande uomo».

Lunedì 16 novembre le esequie: alle 9.30 sarà recitato il rosario, alle 10 il funerale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore