Un check point avanzato alla caserma Ugo Mara per alleggerire la pressione sui pronto soccorso

È operativo un punto di accesso per pazienti con sintomi respiratori. Un medico effettuerà la visita per capirne la gravità ed farà il tampone. Un accordo tra Areu ed Esercito Italiano

Check point esercito e Areu per pazienti con sintomatologie respiratorie

Ha aperto questa mattina il Check Point Clinico Avanzato presso la Caserma Ugo Mara di Solbiate Olona. Si tratta di un servizio gestito dall’Azienda Regionale Emergenza Urgenza della Regione Lombardia.

Vengono trasportati in questo presidio i pazienti dell’area varesina e comasca con sintomi sospetti Covid.

Un medico rianimatore e due infermieri prendono in carico il paziente, lo visitano direttamente sull’ambulanza per capirne le condizioni ed effettuano il tampone rapido con esito in 25 minuti.

Alla fine del percorso, la persona o viene rimandata al proprio domicilio perché considerata di bassa gravità e senza pericoli di peggioramento,  oppure viene ricoverata in ospedali fuori provincia (con accettazione da parte del paziente). 

L’iniziativa, che ha l’obiettivo di sgravare i Pronto Soccorso degli ospedali dell’area varesina e comasca e accorciare le attese, è il risultato di una collaborazione tra Areu 118, Esercito Italiano.

Tra una decina di giorni, nella stessa area sorgerà anche un nuovo punto tamponi, di supporto all’attività attualmente fatta a Malpensa Fiere.

di
Pubblicato il 11 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore