Uyba, c’è il derby con Novara: vietato perdere ancora

Incontro impegnativo per la Unet di Fenoglio che sabato (20,30( ospita la Igor in una delle gare più sentite. Biancorosse senza Herrera. Fenoglio: "Ora serve tenere il gruppo unito"

ana escamilla uyba unet ework busto arsizio pallavolo

In un momento decisamente complicato – forse il peggiore degli ultimi anni per varie ragioni – sabato 21 novembre, tra le mura amiche della e-work Arena, la Unet e-work Busto Arsizio affronterà la Igor Gorgonzola Novara, in quello che sulla carta è l’ultimo match del girone di andata, anche se nella realtà le bustocche hanno ancora tre partite da recuperare a causa della pandemia.

Gennari e compagne sono alla disperata ricerca di una vittoria che riporti morale a tutto l’ambiente biancorosso e soprattutto punti buoni per classifica visto che nelle ultime uscite, dopo due ko al tie-break, è arrivata una sconfitta pesante contro Firenze. Nel derby del Ticino – fischio di inizio alle 20.30, con diretta su Rai Sport – dall’altra parte della rete le piemontesi saranno guidate dal fresco ex coach Lavarini mentre in campo scenderanno anche Washington, Bonifacio al centro e Herbots in attacco, tutte con recente militanza bustocca.

Una partita senza dubbio difficile quella di viale Gabardi, in cui Novara cercherà anche la rivincita della sconfitta subita proprio per mano di Busto, nella semifinale di Supercoppa disputata a settembre a Vicenza. A completare il roster della Igor una serie di altre atlete di primissimo livello come la palleggiatrice Hancock, l’opposto Smarzek, l’attaccante albizzatese Caterina Bosetti e il libero Napodano.

Le padrone di casa, dopo la brutta prestazione casalinga contro Firenze e dopo il confronto convocato alle 8 di giovedì mattina dal patron Pirola, devono ritrovare serenità in vista della bolla di Champions in programma a Scandicci tra l’1 e il 3 dicembre e dei recuperi di campionato con Perugia, Chieri e Casalmaggiore dai quali la Unet può uscire rafforzata, a patto di tornare a macinare gioco e risultati.  Intanto però Fenoglio dovrà fare a meno di Herrera Blanco; i controlli medici effettuati a seguito dell’infortunio che l’ha costretta a uscire dal campo nella partita contro Firenze, hanno evidenziato la lesione di due legamenti; i tempi di recupero stimati sono di almeno due o tre settimane.

Coach Fenoglio alla vigilia spiega: «C’è una partita impegnativa alle porte, ma credo che al di là dell’avversario dobbiamo risolvere i problemi della nostra squadra. Ci stiamo confrontando tanto, noi dello staff e le ragazze, e crediamo che in questo momento il problema sia di atteggiamento. Le ragazze vogliono approcciare nel giusto modo la partita ma ora non riescono a farlo, nonostante in allenamento facciano tutto quello che devono. In questa fase non riusciamo a trovare con facilità un sestetto equilibrato ma ora ci aspetta un periodo complicato con Novara, Perugia e tre giorni consecutivi di Champions. Sarà durissima, dobbiamo solo lavorare e tenere il gruppo più unito possibile: ne usciremo, non so quando, ma sicuramente insieme».

Unet e-work Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara

Busto Arsizio: 1 Poulter, 2 Campagnolo, 3 Olivotto, 6 Gennari, 7 Bonelli, 8 Gray, 9 Leonardi (L), 11 Mingardi, 12 Piccinini, 13 Cucco, 15 Stevanovic, 17 Escamilla, 18 Bulovic. All. Marco Fenoglio.
Novara: 3 Populini, 4 Herbots, 5 Napodano (L), 6 Zanette, 7 Battistoni, 9 Bosetti C., 10 Chirichella, 11 Sansonna (L), 12 Hancock, 13 Bonifacio, 15 Washington, 17 Smarzek, 19 Daalderop. All. Lavarini.

Il programma dell’ultima giornata di andata (sabato 21 ore 20:30)
Imoco Volley Conegliano – Reale Mutua Fenera Chieri
Unet E-Work Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara
Vbc E’piu’ Casalmaggiore – Bosca S.Bernardo Cuneo
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Saugella Monza
Bartoccini Fortinfissi Perugia – Il Bisonte Firenze
Delta Despar Trentino – Savino Del Bene Scandicci (sabato, ore 17:30)
Riposa: Bergamo

Classifica: Imoco Volley Conegliano 33 (11-0); Igor Gorgonzola Novara 22 (8-2); Saugella Monza 19 (7-3); Savino Del Bene Scandicci 18 (6-3); Reale Mutua Fenera Chieri 15 (5-2); Il Bisonte Firenze 14 (5-6); Delta Despar Trentino 13 (4-4); Bosca S.Bernardo Cuneo 10 (4-4); Zanetti Bergamo 10 (3-8); Vbc èpiù Casalmaggiore 9 (3-7); Unet E-Work Busto Arsizio 8 (2-6); Banca Valsabbina Millenium Brescia 7 (1-9); Bartoccini Fortinfissi Perugia 5 (2-7).
* tra parentesi le partite vinte-perse

di
Pubblicato il 20 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore