Varese News

È morto l’operaio precipitato in un cantiere in centro a Gallarate

Michele Ciarlariello era di Tradate e aveva 55 anni. Sull'incidente indagano Polizia locale e funzionari di Ats Insubria

pronto soccorso ospedale circolo varese

È morto l’operaio precipitato lunedì pomeriggio all’interno di un cantiere edile di via Manzoni a Gallarate.

Si chiamava Michele Ciarlariello, elettricista di Tradate, e aveva 55 anni.

Lunedì sera era subito emersa la gravità delle lesioni riportate nell’impatto, dopo una caduta dall’altezza di circa 2,5 metri, all’interno dell’edificio, negli spazi che saranno destinati a una attività commerciale.

L’operaio è stato poi ricoverato in rianimazione, in condizioni molto gravi, dopo essere stato operato lunedì sera per ridurre un ematoma. È spirato nel pomeriggio di oggi.

L’operaio era un dipendente di un’azienda impegnata nelle realizzazione di impianti sul cantiere. Le indagini sull’episodio sono affidate alla Polizia Locale e ai funzionari di Ats Insubria.

di
Pubblicato il 09 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore