Varese News

Lonate non rinuncia alla festa di Sant’Ambrogio, stufato e cassuela arrivano a casa

Il Covid impone di evitare assembramenti, anche per la festa patronale. Ma la Pro Loco vuole comunque salvaguardare il sapore della tradizione

polenta e bruscitti

Il Covid impedisce di ritrovarsi? A Lonate Pozzolo si fa festa lo stesso, per l’amata ricorrenza di Sant’Ambrogio, 7 dicembre, patrono del paese.

Il consiglio della Pro Loco, appena rinnovato, ha pensato infatti pensato «ad una adeguata forma per non perdere la tradizione della distribuzione dei cibi tipici lonatesi». E così i volontari della Pro Loco hanno organizzato la consegna a domicilio su prenotazione dei piatti tipici, delle tessere socio annuali e dell’edizione 2021 dello storico Tacuin da Lunà, edito per 35° anno consecutivo (questa edizione è dedicata alla Frazione di Tornavento).

E dunque ecco il menù tradizionale: stüô (stufato d’asino) a 10,00 euro, i brüscìt a 7,00, la “cazöra” (dizione locale della casseula) a 10,00, la porzione di polenta a 1,50 euro. Basta contattare Alberto 3472956617 o Stefano 3386914200 oppure scrivere e-mail a prolocolonatepozzolo@gmail.com.

«Inoltre d’accordo con l’amministrazione ed in collaborazione con la Fondazione Rosa la Pro Loco ha provveduto a posizionare tre Alberi di Natale allestiti nelle tre piazze».

Come accennato a inizio articolo l’assemblea Aanuale dei soci Pro Loco Lonate Pozzolo ha eletto a fine ottobre il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Associazione: Iannello Arch. Alessandro – Presidente; Verderio Fabrizio – Vice Presidente; Simontacchi Luigi – Vice Presidente Onorario; Bertoni Alberto – Responsabile settore Cultura; Padulazzi Valter – Responsabile rapporti con le Istituzioni e le altre Associazioni; Verderio Maurizio – Rapporto con i collaboratori/volontari e responsabile logistica; Desca Rodolfo; Moretti Ettore; Romanò Alberto; Tamburini Davide; Torno Stefano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore