Varese News

Poesia, unicità e vicinanza nonostante la lontananza: il progetto sommese “In rete siamo unici”

"In rete siamo unici - le persone sono poesia" è un progetto di solidarietà e vicinanza nato dalla sinergia di tre enti di Somma Lombardo: Anffas Ticino, Progetto 98 – “Andare Oltre” e la Rsa Bellini

Generico 2018

“In rete siamo unici – le persone sono poesia” è un progetto che nasce dalla stretta collaborazione di alcuni enti di Somma Lombardo che si occupano di servizi alla persona e che, da anni, sono ormai il fulcro di un impegno sociale a disposizione degli individui, delle famiglie e delle comunità: Anffas Ticino, Progetto 98 – “Andare Oltre” e la Rsa Bellini.

Iniziato lo scorso 23 novembre, il progetto continuerà fino al 18 dicembre con alcuni appuntamenti fissi durante la settimana sulla loro pagina Facebook: lunedì sarà il momento della Rsa Bellini; il mercoledì il turno di Anffas Ticino e il venerdì sarà il giorno di Progetto 98.

«L’idea di partenza era quella di creare una fitta rete sul territorio, così da essere testimoni in prima persona di come questi organismi siano necessari all’interno e per la nostra società, con l’obiettivo di abbattere barriere fisiche, stereotipi e pregiudizi, valorizzando – durante il percorso e non solo – ogni singola persona che vi ha partecipato e chi, in un futuro, vi prenderà parte, rendendo possibile tutto questo», spiegano Valentina Nalli e Alice Rottini, due educatrici del Bellini.

Ognuna delle tre realtà sta mettendo e metterà a disposizione i propri mezzi e i propri obiettivi,
portando sulla scena sommese e non poesie recitate, composizioni e forme d’arte che serviranno
per contrastare tutto ciò che c’è di brutto e negativo in questo periodo.

Le persone che hanno partecipato e che stanno tuttora dando un proprio contributo sono entusiasti, «è un modo differente, diverso di esprimere sé stessi: le loro emozioni e le loro storie di vita presente e passata. In un prossimo futuro, sicuramente, allargheremo una proposta di collaborazione anche ad altre enti, che hanno già espresso il loro desiderio di prendere parte a proposte di questo tipo», concludono .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore