Varese News

I lavori sui binari per Luino vanno per le lunghe, “saltano” quattro corse

Problemi per un cantiere Rfi sulla Gallarate-Luino, che ha richiesto più tempo del previsto per il ripristino della linea. I disagi toccano anche gli studenti, nel primo giorno di rientro a scuola

L'inaugurazione del treno Donizetti sulla tratta Milano-Luino

«Primo giorno di scuola e Trenord sopprime il treno». Un po’ di rabbia è più che comprensibile, per un genitore alle prese con un (secondo) anno scolastico difficile: nel giorno del rientro in aula dei ragazzi, subito si presentano problemi sul fronte dei trasporti.

«Oggi mia figlia dopo mesi è finalmente tornata a scuola» ci scrive un papà. «Frequenta il primo anno all’istituto Falcone di Gallarate. Nei telegiornali si sente ogni giorno dello sforzo delle istituzioni per riaprire le scuole e aumentare i trasporti… e che succede oggi? Primo giorno di scuola e Trenord sopprime il treno delle 13.19 in direzione Luino». Allo stesso modo – sottolinea il genitore – è “saltata” anche la corsa successiva direzione Luino.

Cosa è successo? Abbiamo chiesto conto a Trenord: la soppressione dei treni è nata da una serie di lavori sulla rete ,che è gestita da Rfi, tra le stazioni di Mornago Cimbro e Gallarate. Lavori previsti sì, ma che si sono protratti oltre il tempo previsto (a metà mattina c’è un apposito lasso di tempo senza passaggio di treni).

Rfi, con una nota, ha informato che la circolazione è ripresa alle 14.30 e che lo stop imprevisto ha causato la soppressione di quattro corse. Trenord ci ha confermato che non sono state effettuate le corse 25333 e 25335 in direzione Gallarate e le corse 25338 e 25340 in direzione Luino. La stessa Trenord specifica poi che “sono stati attivati autobus sostitutivi per le quattro corse soppresse”. In ogni caso, un disagio per molti studenti, nel primo giorno di rientro.

di
Pubblicato il 26 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore