La Uyba vince anche a Firenze e continua la risalita

La Uyba conquista altri tre punti in Toscana, vincendo per 0-3 (19-25, 20-25, 21-25) contro Il Bisonte, di coach Mencarelli

Uyba

La Uyba conquista anche il Mandela Forum di Firenze, vincendo per 0-3 (19-25, 20-25, 21-25) contro le padrone di casa de Il Bisonte, di coach Mencarelli. Dopo la bella vittoria di domenica contro Scandicci, Gennari e compagne si ripetono e conquistano la Toscana, mostrando un bel gioco e facendo ben sperare per il proseguo di una stagione iniziata con tanti problemi.

Netta la vittoria delle farfalle, guidate da una brillante regista, Poulter, premiata anche come MVP della partita. Ottima prova anche per la farfalla tigre Giulia Leonardi che a tabellino segna un bel 56% di ricezioni perfette. Top scorer è Mingardi che chiude con 17 punti, seguita da Gray 11. Da sottolineare la prestazione di Olivotto che termina con 10 punti (67% offensivo e ben 6 muri). Insomma, una gran bella prova collettiva per le ragazze di Musso.

Dall’altra parte della rete le padrone di casa sbagliano tanto e non possono nulla contro lo strapotere sotto rete delle farfalle, che sono tornate a far vedere tanti bei “muroni”.

A fine partita sorride felice Mingardi: “Sono molto contenta della vittoria, abbiamo vendicato la sconfitta dell’andata. Passo dopo passo stiamo dimostrando di essere una squadra forte che sa giocare ad livelli; abbiamo dato continuità alla prova offerta domenica a Scandicci. L’intesa con Poulter cresce: le faccio i complimenti per come ha giocato oggi”. Anche coach Musso è soddisfatto della prova delle sue ragazze: “Campo difficile, partita complicatissima, dovevamo conquistare tre punti e tre sono stati. Firenze ha difeso e toccato tanto, ma quello che ci portiamo a casa di positivo è che quando abbiamo capito che stavamo spingendo di meno abbiamo cambiato marcia e siamo tornati presto a comandare la situazione”

Prossimo impegno per la Uyba domenica alle 17 alla e-work Arena contro la Zanetti Bergamo.

La partita

Coach Musso schiera il sestetto formato dalla regista Poulter, l’opposto Mingardi, le centrali Olivotto e Stevanovic, le attaccanti Gennari e Gray, il libero Leonardi.

Nel primo set la Uyba parte subito forte grazie a Gray e Mingardi (8-10) ma il Bisonte lotta, difende e attacca tenendosi in scia (12-11). L’ace di Gennari segna il 13-15 con le biancorosse che mettono in campo un gioco sicuro e preciso. Sul finale le padrone di casa sbagliano e le bustocche ne approfittano per chiudere sul 19-25.

Nel secondo parziale Gennari e compagne si portano subito sul 3-6. Mingardi e Stevanovic bloccano i tentativi di attaco di Alberti e Guerra e Poulter mette a segno l’ace del 12-16. Leonardi in seconda linea è scatenata e il muro di Gray porta la Uyba sul 12-18. Chiude il set Piccinini, entrata al posto di Gray (20-25).

Nel terzo set Guerra e Alberti provano a risollevare le sorti delle fiorentine, portando la squadra in vantaggio sul 7-4 ma dall’altra parte della rete le biancorosse non sono intenzionate a regalare ulteriore terreno e trascinate da una scatenata Gray si riportano a -1 (7-6). Olivotto,  Mingardi e Gennari realizzano tre muri in fila che ribaltano tutto (8-10). Sono i muroni bustocchi i protagonisti del set, con Mingardi e Stevanovic che murano fino al 9-12. L’ace di Mingardi signifia +4 (10-14), Stevanovic realizza un nuovo block vincente (13-17), Gray in parallela firma il 14-18. Sul finale la Uyba non si lascia impressionare dal tentativo di rimonta delle toscane e chiude set e partita con Gray 21-25.

Il tabellino

Il Bisonte Firenze – Unet e-work Busto Arsizio 0-3 (19-25, 20-25, 21-25)

Il Bisonte Firenze: Enweonwu 2, Cambi, Lazic 3, Lapini ne, Van Gestel 4, Alberti 9, Panetoni, Hashimoto, Guerra 13, Kone 1, Nwakalor 11, Acciarri ne, Venturi, Ogoms 6. All. Mencarelli, 2° Cervellin. Battute errate: 4, vincenti 3, muri: 6.
Unet e-work Busto Arsizio: Poulter 1, Olivotto 10, Gennari 8, Bonelli ne, Gray 11, Leonardi (L), Mingardi 17, Escamilla ne, Bulovic ne, Herrera Blanco 1, Piccinini 1, Stevanovic 8, Cucco ne. All. Musso, 2° Gaviraghi. Battute errate: 4, vincenti 4, muri: 13.
Arbitri: Piana – Papadopol
Note. Firenze: ace 3, errori 4, muri 6. Busto Arsizio: ace 4, errori  4, muri 13

di
Pubblicato il 20 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore