Varese News

Sospetti spacciatori a Nosate, multati e allontanati

La Polizia Locale li ha trovati in possesso di materiale atto al confezionamento e sostanza per "tagliare" la  cocaina, ma non c'era droga. Erano comunque in situazione irregolare

Castano Primo Turbigo Castanese

A spasso per Nosate con sostanza per “tagliare” la cocaina, nonostante fossero residenti in altra Regione: per questo sono stati multati due giovani, di 27 e 31 anni, con precedenti per droga e rapina.

La Polizia locale del Corpo Intercomunale di Castano PrimoNosate, ieri mattina ha svolto un sevizio alla microcriminalità.
Il servizio, articolato dapprima con un pattugliamento di prossimità all’interno del paesino di Nosate, ha visto poi l’effettuazione di posti di controllo casuali e di un pattugliamento nell’area boschiva limitrofa il piccolo centro abitato (affacciato sulla valle del Ticino, è il paesino più piccolo della provincia di Milano).

Proprio durante quest’ultima, gli agenti hanno notato due sospetti e li hanno controllati: i due si sono dati alla fuga ma sono stati fermati. Gli agenti della locale hanno trovato materiale atto al confezionamento e della sostanza per “tagliare” la  cocaina.

I fermati sono stati accompagnati presso il locale Comando di Piazza Mazzini sede del Corpo Intercomunale per l’identificazione (uno dei due era anche privo di documenti d’identità al seguito): i due, di anni 27 e 31, residenti in un’altra regione, avevano penali specifici per spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, rapina aggravata e vari altri reati contro il patrimonio e contro l’autorità. Al termine dell’attività venivano sanzionati per le violazioni Covid-19 in quanto essendosi spostati dal comune di residenza senza giustificato motivo. Alla luce delle risultanze e dall’attività investigativa espletata essendo i due pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica ai sensi del D. L.vo n° 159/2011, è stata anche richiesta la misura di prevenzione personale dai territori di Nosate e Castano Primo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore