In un’agenzia di comunicazione di Varese la selezione dei collaboratori passa anche da Clubhouse

Lo staff dell'agenzia Yop darà accesso alle room di "Yop's got talent" per trovare nuove figure. La società di comunicazione sarà anche ospite di Varesenews sempre su Clubhouse

clubhouse

È l’ultimo arrivato tra i social network ma si è subito imposto all’attenzione del pubblico, nonostante serva un invito per entrare a farne parte e, per il momento, sia disponibile solo su una parte di dispositivi. Parliamo di Clubhouse, uno spazio social nel quale è possibile creare “stanze” (room) dove discutere a voce di un argomento specifico, una modalità che sta riscuotendo sempre più successo.

Tra chi ha scelto questo canale a livello professionale c’è anche una realtà varesina, Yop Comunicazione, che ha deciso di sfruttare le potenzialità di Clubhouse per cercare giovani talenti nell’ottica di avviare nuove collaborazioni lavorative. Il progetto, chiamato “Yop’s got talent”, si rivolge a social media manager, fotografi, videomaker, blogger, digital strategist e altre figure di questo tipo: l’importante – sottolineano dalla sede di Casciago – è che i partecipanti siano “matti per la comunicazione”.

La candidatura avviene senza l’utilizzo del tradizionale curriculum vitae: per proporsi è necessario preparare un post su Facebook che sia una vera e propria presentazione di se stessi. Il post dovrà essere creativo e autobiografico e dovrà essere inviato via e-mail all’indirizzo info@yopcomunicazione.it.

A quel punto comincerà la selezione: lo staff dell’agenzia darà accesso alle room di “Yop’s got talent” a coloro che avranno inviato il post. «Clubhouse è sulla bocca di tutti e non potevamo che metterci in gioco anche noi su questo nuovo social – spiegano dalla sede di Yop Comunicazione – Sappiamo che per ora il social è accessibile solo per alcuni dispositivi, ma questo vuole essere un test per la nostra agenzia: vogliamo dimostrare che, anche senza guardarsi in faccia, è possibile dare vita a scambi e confronti costruttivi. I talenti ci racconteranno chi sono, cosa fanno, mettendosi in gioco in tempo reale in una vera e propria tavola rotonda. Le abilità, le capacità, le esperienze, i punti di vista che emergeranno nella room saranno terreno di crescita anche per noi».

«Il confronto – proseguono gli organizzatori – permetterà di fare emergere al meglio le competenze dei talenti in gioco. Reputiamo questa una sfida tanto per noi quanto per chi deciderà di accettarla. Clubhouse ci pone davanti a una nuova socialità che impatta tanto nello svago, quanto nel nostro lavoro. È giusto coglierne e indagarne appieno le opportunità. Nella speranza che dopo questa fase di test possa diventare uno strumento inclusivo, per tutti».

UNA ROOM CON VARESENEWS

Sonia Di Tommaso, del team di Yop, sarà una delle protagoniste del prossimo appuntamento su Clubhouse organizzato con VareseNews, in programma giovedì 11 marzo a partire dalle ore 18.
Il titolo sarà “Il futuro del lavoro passerà anche da Clubhouse?”. Alla chat parteciperanno oltre a Di Tommaso anche il direttore del nostro giornale, Marco Giovannelli, il responsabile delle pagine di economia di VareseNews, Michele Mancino e Danilo Schipani, responsabile marketing di Copernico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore