“Trappole killer” nei boschi vicino al Ticino, indagine a Castano Primo

Gli spuntoni di ferro, nascosti sul terreno, possono danneggiare veicoli ma anche causare ferite ad animali e persone. La Polizia locale invita a prestare molta attenzione

Castano Primo Turbigo Castanese

Una “trappola killer”, in grado non solo di danneggiare i veicoli ma anche di ferire persone o animali: è stata ritrovata e segnalata alla Polizia Locale di Castano Primo, che ora ha avviato una indagine contro ignoti.

La trappola con spuntoni di ferro è probabilmente pensata per scoraggiare biker e motocrossisti: è stata trovata su un sentiero all’interno dell’area boschiva vicino ai campi agricoli nella zona tra il canale Villoresi, la cascina Malpaga e la via del Cerone.

I pericolosi oggetti, consistono in piastre di ferro, con sopra accuratamente saldati da una mano esperta, degli acuminati spuntoni molto taglienti in ferro della lunghezza di circa 5-6 centimetri l’uno.
Tali oggetti risultano molto pericolosi anche per chi passeggia a piedi, in quanto riescono con la pressione del corpo a forare facilmente scarpa e piede, potendo causare gravissimi danni. Potrebbero persino forare lo zoccolo di un cavallo, oltre a squarciare i pneumatici di moto, bici, auto, senza contare le conseguenze se ci si cade sopra inavvertitamente.

La Polizia Locale ha aperto un fascicolo, per ora a carico di ignoti. Si rischiano gravi ipotesi di reato con pene durissime sia in sede penale che civile proprio per le gravi conseguenze che possono provocare agli utenti della strada. Gli operatori di polizia locale, oltre ad intensificare i controlli, prevedono attività tecniche al fine monitorare l’area.

Gli agenti della Polizia locale invitano non solo ciclisti e motociclisti, ma anche pedoni, amanti del cavallo e chiunque con automobili o mezzi agricoli transita in strade bianche o sentieri a prestare la massima attenzione, in quanto il rinvenimento la trappola a spuntoni era ben nascosta lungo il percorso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore