Rientro a scuola per oltre 70 mila bambini tra Varese e provincia

Mercoledì 7 aprile dopo un mese di lockdown scolastico rientrano in classe gli studenti fino alla prima media: 786 mila in Lombardia

Flash mob davanti alle scuole Alighieri a Rescaldina

A partire da domani, mercoledì 7 aprile, troneranno in classe in presenza dopo un mese di lockdown circa 5,6 milioni di alunni: quasi il 66% degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie di tutta Italia. In pratica rientrano a scuola due studenti su tre a livello nazionale, ma nella regione Lombardia, che rimane zona rossa, la percentuale è decisamente inferiore e supera a mala pena la metà degli studenti.

STUDENTI LOMBARDI

In base al DL 44 dello scorso 29 marzo, rientrano infatti a scuola tutti i bambini, dall’asilo nido fino alla prima media, anche se in zona rossa. In particolare in Lombardia ricominciano a frequentare la scuola 785.910 studenti (dati forniti da Tuttoscuola), mentre per 615.903 alunni più grandi, dalla seconda media e per tutte le scuole secondarie, si prosegue con la didattica a distanza.

RIENTRO A SCUOLA PER 70 MILA STUDENTI TRA VARESE E PROVINCIA

In particolare, secondo i dati dell’Ufficio scolastico regionale per l’anno scolastico 2020-2021, in Provincia di Varese i bambini tra i 3 e i 6 anni delle scuole dell’infanzia che rientrano in asilo mercoledì 7 aprile sono 21.523, tra cui quasi 7 mila iscritti alle 86 materne statali e 14.629 frequentanti invece le materne paritarie o comunali (197 strutture in tutto).
Ricominciano a fare lezione in presenza anche i 40 mila alunni delle scuole primarie, di cui oltre 36 mila iscritti alle 214 elementari statali e altri 3.401 frequentanti invece le 22 paritarie di primo grado di Varese e provincia.
Gli alunni delle scuole medie nel Varesotto sono 26.339, ma solo un terzo di loro, quelli frequentanti le classi prime, potranno tronare a dare lezione in presenza. Gli altri rimarranno in dad, come gli studenti delle superiori.

di
Pubblicato il 06 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore