Varese News

Il comitato “Diritto alla salute” in piazza Libertà contro l’ospedale unico

Esprimere il dissenso contro l'ospedale unico e raccogliere firme per la petizione per eliminare i brevetti dai vaccini contro il Covid-19: il comitato sarà in piazza domani mattina a Gallarate (foto pre-Covid)

protesta contro ospedale unico comitato per il diritto alla salute del varesotto

L’ospedale unico? Per il comitato “Diritto alla salute” del Varesotto si tratta di un «progetto chimera atto solamente a tagliare posti letto, ridurre reparti, depotenziare la sanità pubblica».

Per ribadire nuovamente il proprio dissenso, sabato 29 maggio sarà in piazza Libertà a Gallarate dalle 10 alle 12; inoltre, raccoglierà le firme per la petizione sulla liberalizzazione dei brevetti ai vaccini, per rispondere alla parola d’ordine “Un click per liberare i brevetti dei vaccini dai superpoteri delle aziende farmaceutiche” lanciata dal Comitato
Italiano.

«Bisogna spezzare la spirale vorticosa dei numeri – sostiene il Comitato- con cifre, dosi, date e destinazioni che non si rispettano, perché le capacità produttive delle aziende detentrici dei brevetti sono limitate. Così come non sono tollerabili vicende sconcertanti come quella di AstraZeneca e dei 29 milioni di dosi ‘imboscate’: occorre sottrarsi al condizionamento assoluto delle aziende farmaceutiche, che sfuggono ad ogni controllo e decidono solo in base ai profitti,
senza rispetto di accordi e contratti».

Quanto al progetto dell’ospedale, sostengono: «Di reale dell’ospedale unico sono oggi rimasti solo gli interessi economici emersi nelle indagini della Magistratura, legati alla valorizzazione delle aree vicine al luogo dove era prevista la sua costruzione, luogo peraltro completamente inadatto. Il resto sono ormai parole al vento per nascondere le chiusure di reparto, l’aumento dei tempi di attesa, l’incapacità nel risolvere i problemi dal pronto soccorso all’assenza di anestesisti».

(Foto di repertorio risalente al periodo pre-Covid)

di
Pubblicato il 28 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore