Varese News

Repubblica e democrazia: Anpi in piazza a Gallarate per il 2 giugno

Il 2 giugno 1946 fu il giorno della scelta della Repubblica, ma anche il giorno in cui iniziò il percorso verso la Costituzione. Un anniversario che sarà celebrato anche da Anpi a Gallarate

Generica 2020

L’Anpi di Gallarate in piazza per il 2 giugno, la Festa della Repubblica. Una presenza per riaffermare il valore fondante dell’antifascismo e della Costituzione come punto di riferimento ideale, nato proprio dal voto del 2 giugno.

Lo ricorda anche la frase scelta per la giornata, una citazione dell’ex Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro: «Ognuno di noi deve sentirsi in ogni momento tutore della Costituzione. Per questo occorre conoscerla, occorre farla conoscere, ma, soprattutto, pensando quanti dolori, quanti sacrifici, quante lacrime, quanto sangue, quanta miseria è costata questa Costituzione, bisogna che ognuno di noi sia capace di amarla».

La Costituzione è figlia di quel voto del 2 giugno: dopo vent’anni di dittatura fascista, per la prima volta tutti gli italiani furono chiamati alle urne.

C’era da scegliere tra repubblica e monarchia, ma anche da votare i candidati all’Assemblea Costituente, che avrebbero scritto insieme appunto la carta fondante della Repubblica.
Per la prima volta votavano anche tutte le italiane maggiorenni (allora la maggiore età era 21 anni), dopo che tra inverno e primavera si erano svolte le amministrative al Nord.

Marzo 1946, le donne al voto per la prima volta in provincia di Varese

Anpi Gallarate celebra il 2 giugno con le parole Libertà – Repubblica – Democrazia, richiamate anche dalla grafica a cura di Ilaria Mascella.
Il gazebo Anpi sarà in piazza Libertà, nei pressi della farmacia. «Vi aspettiamo numerosi, ma con tutte le cautele previste dalle vigenti normative in tema di contenimento della pandemia» raccomanda il presidente Anpi Gallarate Michele Mascella.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore