Varese News

Nelle valigie 500 stecche di sigarette, denunciati per contrabbando a Orio

La violazione penale scatta quando i quantitativi non dichiarati in dogana superano i dieci chili

Generica 2020

 100 chili di sigarette, pari a oltre 500 stecche di sigarette. Sono il frutto dei controlli nelle sale partenze e arrivi dell’aeroporto di Orio al Serio, attuati dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli e dai militari della Compagnia della Guardia di finanza.

In un primo intervento, i tabacchi sono stati rinvenuti nei bagagli a mano di sette passeggeri provenienti dall’Ucraina: si tratta di sei uomini e una donna di varia nazionalità (lettone, rumena, ucraina e moldava), di età compresa tra i 20 e i 50 anni.

Altro intervento ha riguardato due donne e un uomo, di età compresa tra i 25 e i 52 anni, in partenza da Bergamo con destinazione Londra. In questo caso, i funzionari e i militari, insospettiti dall’atteggiamento nervoso dei soggetti nel corso delle ordinarie attività di controllo presso la sala partenze, hanno provveduto a ispezionare anche i bagagli, già smistati per essere imbarcati nella stiva dell’aeromobile, rinvenendo al loro interno centinaia di pacchetti di sigarette di contrabbando.

Nei casi di quantitativi di Tabacchi Lavorati Esteri superiori ai 10 chili o di soggetti che hanno già precedenti specifici, i trasgressori sono stati denunciati a piede libero per il reato di contrabbando. Gli altri, fermo restando il sequestro del prodotto, sono stati sanzionati amministrativamente. Con l’incremento dei flussi di passeggeri, in concomitanza con il periodo estivo, ADM e la Guardia di Finanza mantengono un alto livello di attenzione nel presidio dei varchi doganali per contrastare i traffici illeciti.

A Malpensa le mazzette di euro dentro ai fustini per detersivi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore