Maltempo, Draghi firma lo Stato di emergenza per Varese, Como e Sondrio

Per gli eventi nei giorni dal 3 luglio all'8 agosto 2021. Per l'attuazione degli interventi più urgenti vengono contestualmente stanziati i primi 3 milioni di euro.

luvinate tinella allagamento

Il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha ricevuto la comunicazione ufficiale con la quale il presidente del Consiglio ha dichiarato lo “Stato di emergenza in conseguenza degli eventi metereologici verificatesi nei giorni dal 3 luglio all’8 agosto 2021 nei territori delle province di Como, Sondrio e Varese“.

Per l’attuazione degli interventi più urgenti vengono contestualmente stanziati i primi 3 milioni di euro.

«Da subito ci siamo mossi – ricorda il presidente – per fornire tutto l’aiuto e il supporto necessario alla popolazione così pesantemente colpita durante i mesi estivi. Questo riconoscimento da parte del Governo, che ringrazio per la velocità con la quale ha riconosciuto lo ‘stato di emergenza’, è un altro passo concreto per tornare alla normalità il prima possibile. La Lombardia continuerà a fare tutto di nostra competenza per prevenire ulteriori eventi calamitosi».

Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore al Territorio e Protezione civile che ha sempre seguito da vicino l’evolversi della situazione. «Mi unisco – ha concluso – ai ringraziamenti del presidente e li estendo anche ai numerosi volontari di Protezione civile che, insieme ai Vigili del Fuoco, sono prontamente intervenuti per ripristinare la sicurezza e aiutare le popolazioni in un momento di grande difficoltà».

Tra le località simbolo dell’ondata di fenomeni estremi nel cuore dell’estate c’è Luvinate (nella foto di apertura), già colpita da quattro precedenti alluvioni.

L’eterna lotta tra Luvinate e il maltempo: “Non riusciamo a finire i lavori che arriva una nuova tempesta”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore